Eccomi……

image

Correva l’anno 2014…..1 luglio, ore 15.00. Esco dal mio lavoro al call center. Oggi me la prendo con calma, niente corse e capitomboli per raggiungere scuola. Gli esami sono terminati, i miei alunni hanno fatto il loro dovere, con i colleghi ci siamo salutati ieri al termine dell’ultimo collegio docenti……Bene! Direzione casa!!!!! Apro la porta, mi infilo la tuta e mi spiaggio sul divano. Mmhhh…..in TV i palinsesti sono miseri, é estate, c’è poco di interessante. Ok…..la casa ha bisogno di una sistematina, passo l’aspirapolvere, sistemo i libri (non mi serviranno fino a settembre), riordino la dispensa. Ho già finito. Ancora divano. Navigo un po’, guardo l’ora…..le 17.00??!!😱
E quando passa? Lui rientra solo fra un paio d’ore……ed io che faccio nel frattempo?   Beh, magari se dormo….💤💤💤
Ore 19.20, rientra “Pipino il breve” (amorevole appellativo, tra tanti, che do al mio compagno solo per rimarcare la sua statura non proprio nella media😜). Arriva in soggiorno e mi trova abbattuta come un tronco d’abete……

👩🏻 – “Mi sono annoiatissima!!!……e domani? Così non mi passa mai!😫”
Vabbé ceniamo! 🧀🍖🍳🍞🍷……….
👱🏻 – “Ce l’abbiamo un dolcino?”                                                                                                            👩🏻 – “🤔…..No!”
👱🏻 – “Ecco💡…..magari domani potresti andare a fare un po’ di spesa…..😬”
👩🏻 – “Ma si…..e magari provo a fare un dolce in casa. Cerco su internet qualche ricetta……🍡🍬🍓🍭🍥🍧🍒🍡🍬🍇🍭🍥🍉🍨🍬🍎🍧🍡🍦🍭🍬🍩🍥🍬🍪🍡🍭🍧🍰🍦🍮🍬🍭🍪🍇🍥🍧🍡🍒🍬🍩🍭🍦🍰🍥🍋🍨🍓🍩🍯🍭🍡 CUPCAKE❣❣❣Ok…..è andata!!!”

Ed eccomi oggi qui! Quell’estate ho sfornato CupCake “a dire basta!”. Li ho portati ovunque, a lavoro in call, in ufficio del LoHobbit, li ho proposti agli operai che ristrutturavano la casa dei miei dirimpettai. (Avrei dovuto farli assaggiare anche alla strega e al suo sottomesso, così forse si sarebbero addolciti un po’!😁). Insomma, la sera a letto pensavo a una ricetta nuova e il giorno dopo la realizzavo. Certo, a guardar le foto delle mie prime CupCake mi scappa da ridere 😂😮😂. Eppure riscuotevano un gran successo. Ora, d’inverno la produzione si riduce drasticamente. Il doppio lavoro mi leva le forze. Ma in quest’anno e mezzo ho affinato le mie tecniche, mi sono attrezzata per bene (i primi tempi andavo di olio di gomito😰), ho “studiacchiato” un po’ e selezionato qualche buona ricetta. I colleghi, sia a scuola che al call, mi hanno spesso invitata a creare una pagina web. Fin ora mi sono limitata alla creazione di un gruppo su FB dove postare le foto delle mie tortine, ma ci sta che la pubblicazione di quelle foto possa essere anche una rottura per i poveri membri che ho infilato dentro al gruppo. Quindi provo a lanciarmi in questa nuova avventura.

Per cui……”chi mi ama mi segua!”🐢💕


Annunci