Pancakes

Metti una domenica mattina, maggio e finalmente il sole, mettici poi una ciotolina di bei frutti di stagione, un abbondante rigolo di sciroppo d’acero…..cos’altro manca?….una soffice e profumata pila di pancakes!!!😃

IMG_0564

Il sole stamane sembra esser “serio”, non come ieri….quando, vestita di “tutto punto”, decido di far contento il mio maritozzo: asciugamano, sediolina sdraio, cappuccino al bar e via verso il mare (per me un sacrificio senza paragoni). Il sole sembra ci accompagni lungo tutto il tragitto, ma all’orizzonte lo sberleffo….grossi nuvoloni grigi!
Parcheggiamo, ma io, con la coda dell’occhio, ho già notato il mare grosso, i cavalloni e l’acqua scura. Scendiamo, lui ci crede ancora, ma appena fuori dall’auto, grossi brividi di freddo, la gente che passa ci guarda strano, ci guardiamo anche noi per un attimo….riapriamo gli sportelli e via di nuovo verso casa😂!! (oh….io la buona volontà ce l’ho messa!😬).

IMG_0563

Oggi invece mi alzo di buon’ora⏰, scendo giù in cucina, bilancia, ciotole, spatola e frusta, pronta a preparare una prima colazione coi fiocchi. Mentre io sono alle prese con padella e pastella, Salv prepara il caffè e apparecchia il tavolino in giardino. I pancakes sono pronti, lui si illude di poterli azzannare subito ma….ALT✋️ci sono le foto 📸 da fare prima!!! Ma io non sono una vera foodblogger, cioè non una di quelle serie. Io le mie foto le faccio con l’IPad 😁. Mi adopero per creare il set giusto, per cercare il giusto gioco di luci e ombre (“giusto” secondo i miei personalissimi parametri), comincio a scattare qualche fotina e….🌑buio! L’IPad si spegne! E mi chiedo….<com’è possibile?….l’ho messo sotto carica ieri sera!!!>….si, certo, peccato non aver infilato il caricatore nella presa di corrente 😓! Cosa si fa allora? Lui è lì che mi guarda sbavando, con la tazzina di caffè già in mano. Io lo guardo a mia volta cercando di impietosirlo con l’occhio triste, quasi disperato. Lui capisce di aver perso, posa la tazzina di caffè e attende insieme a me che l’iPad raggiunga almeno il 3% di carica. Basterà solo per un altro paio di foto, scattate velocemente. Poi finalmente ci si siede e insieme divoriamo i nostri deliziosi pancakes e beviamo un caffè ormai inesorabilmente freddo!

IMG_0566

 

Cosa serve
120 di Farina integrale
130 di Farina 00
4 cucchiaini di lievito in polvere
1/4 di cucchiaino di sale
2 cucchiaio di zucchero
375 ml di latte
2 uova grandi
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
125 ml di Yogurt greco

Per servire
Sciroppo di acero
Frutta fresca (io ho usato mirtilli, lamponi e banane)

IMG_5326

Come si fa
In una grande ciotola mescoliamo insieme le farina, il lievito, il sale e lo zucchero.
In una ciotola a parte, mescoliamo insieme il latte, le uova e l’estratto di vaniglia. Versiamo la miscela liquida in quella secca e mescoliamo con una frusta fino a quando tutti gli ingredienti non si siano combinati completamente. In ultimo aggiungiamo lo yogurt e mescoliamo ancora.

In una padella facciamo fondere una noce di burro, versiamovi dentro 1/4 di tazza di pastella (circa 65 ml) e facciamo cuocere per circa 3 minuti. Giriamo e lasciamo cuocere per altri 90 secondi. Trasferiamo i pancake su una piastra calda.
Ripetiamo l’operazione fino al completo esaurimento della pastella.

Serviamo i pancakes guarnendo con frutta fresca e sciroppo di acero.
Io ne ho preparati alcuni in formato “mini”, serviti in piccole pile fermate con uno stecchino.

IMG_5335

IMG_5320

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...