Orange Bundt Cake con salsa di caramello salato al whisky

Finalmente sono riuscita ad esaudire uno dei desideri cui miravo già da tempo….gli stampi della NordicWare 😃
Un generoso regalo che mi son fatta per i miei doppiventanni!!
Che belli che sono!!! Per il momento li ho semplicemente riposti nel mio mobile da SweetDreams, ma meritano certamente una collocazione di maggior rispetto….troverò loro un posticino in bella vista nella mia cucina!

Intanto sfoggio il primo splendido dolce, preparato in occasione di un pranzo domenicale in compagnia di gente nuova, tanto piacevole.
(Peccato che sia arrivata a fine giornata semi-distrutta….ossa rotte🤕, raffreddore🤧 e febbriciattola🤒….il mio fisico non regge più!😖).

img_0439

La BundtCake é una torta che si ispira, nella forma, ad un dolce tradizionale tedesco denominato Gugelhupf. In realtà però le Bundt Cakes non sono associate ad alcuna ricetta particolare. Negli Stati Uniti è diventato un dolce popolare soprattutto negli anni ’50 e ’60, proprio grazie al produttore di pentole Nordic Ware che ne registrò il marchio lanciando il nome “Bundt”.
Gli stampi Bundt non sono semplici tortiere, ma strumenti in grado di dar vita a dolci di straordinaria bellezza, perfetti nella loro forma, che proprio per questo non richiedono alcun tipo di decorazione ulteriore, che finirebbe anzi per coprirne i dettagli. Si può optare al più per una spolverata di zucchero a velo, una salsa o uno sciroppo, o della frutta fresca.

A voi dunque la mia prima Bundt Cake!!!

img_0437

Cosa serve

Per la torta bundt
250 g di burro ammorbidito, (più altro per ungere la teglia)
250 g di farina, (più altra per la teglia)
1½ cucchiaino di lievito in polvere
Un pizzico di sale
225 g di zucchero semolato
3 uova grandi
Succo di mezza arancia
¾ cucchiaino di scorza d’arancia
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaio di melassa

Per la salsa di caramello salato al whisky
170 g di burro
210 g di zucchero di canna
2 cucchiai di acqua
¼ di cucchiaino di sale
120 ml di panna
3 cucchiai di whisky
1 cucchiaino di fiocchi di sale

img_0435

Come si fa

Preriscaldiamo il forno a 180C .
Imburriamo accuratamente uno stampo da bundt cake da 2.3L e infariniamo per bene.
Setacciamo la farina, il lievito e il sale e mettiamo da parte.
Nella ciotola della planetaria, cremiamo il burro e lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo le uova una alla volta, avendo cura di mescolare bene dopo ogni aggiunta. Uniamo il succo e la scorza d’arancia, la vaniglia e la melassa.
Aggiungiamo quindi la miscela di farina, un cucchiaio alla volta.
Versiamo l’impasto nello stampo, lisciamo in superficie, e inforniamo per 35-40 minuti (vale sempre la prova stuzzicadenti).
Lasciamo raffreddare completamente per poi sformare.

Prepariamo la glassa….
Mettiamo il burro, lo zucchero, acqua e sale in un pentolino, poniamo su un fornello a fuoco medio e mescoliamo fino a quando il burro si sarà sciolto.
Portiamo la miscela ad ebollizione e continuiamo a cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto fino a quando la salsa non assuma un colore ambrato.
Spegniamo il fuoco e incorporiamo la panna, il whisky e il sale.
Lasciamo riposare per almeno 15 minuti, il tempo che si addensi un po’.

Versiamo la glassa sulla torta prima di servire.
Decoriamo con qualche fiocco di sale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Anonimo ha detto:

    Che MERAVIGLIA!!!!!!!!!

    Mi piace

  2. Laura ha detto:

    Questa torta è un vero spettacolo sia per gli occhi che per la gola, proverò sicuramente a rifarla!
    La glassa è buonissima anche da sola 😍 o con il gelato!
    Grazie per i tuoi buonissimi dolci e la splendida compagnia, ti aspetto a Livorno a l’ora delle streghe 👍🏻

    Mi piace

    1. figliadifiore ha detto:

      Verremo senz’altro a farvi visita!
      Grazie a voi per la compagnia e la splendida giornata!

      Mi piace

  3. Laura ha detto:

    Oggi mi metto alla prova con questa squisitezza, ma niente caramello salato, seno lo finiamo in un batter di ciglia.
    Domanda: ma le uova le inserisco intere o solo i rossi e poi i bianchi a neve piano piano assieme alla farina?

    Mi piace

    1. figliadifiore ha detto:

      Bene!!! É facile facile! Attendo nuove in merito al risultato finale😉
      Per quel che riguarda le uova….intere, da aggiungere uno alla volta! Buon lavoro!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...