Treccia Svedese alle Mele (Swedish braided bread)

img_0386

Mele, mele e ancora mele!!!! 🍎🍏🍎
Questo mese entrambi i contest che seguo di solito hanno proposto due ricette in cui le mele la fanno da padrone!!

Al ritorno dalle vacanze natalizie i miei suoceri hanno riempito il cofano della mia auto di buona frutta a km ZERO, compreso un cesto di “mele schiacciatelle” silane!!! Una varietà di piccole mele dolci e succose, dalla polpa croccante, coltivate nelle campagne della Sila. Sulle nostre tavole invernali non mancano mai, chi ha la fortuna di avere un pezzo di terra coltivabile non può non avere almeno un albero di mele schiacciatelle!!!! 🤗

img_0385

Ed io ho scelto proprio loro per questa deliziosa treccia!
Per il resto ho seguito pedissequamente le indicazioni degli amministratori del blog Re-Cake 2.0.

img_0379

Cosa serve

Per l’impasto (2 trecce)
245 g di panna acida
1 bustina di lievito di birra secco
60 ml di acqua tiepida
30 g di burro
35 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 uovo
400 g di farina 00

Per la farcia alle mele
800 g di mele sbucciate, private del torsolo e tagliate a spicchi (io ho impiegato le mele “sciacciatelle” della Sila)
60 g di zucchero
1/2 cucchiaio di succo di limone
1/4 di cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
20 gr di burro
15 gr di maizena

Per la finitura
mandorle tostate
glassa semplice zucchero a velo e acqua o succo di limone

img_0382

Come si fa

Prepariamo la farcia alle mele….
In una terrina mescoliamo gli spicchi di mela con lo zucchero, il succo di limone, il sale e le spezie. Lasciamo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
Quindi scoliomole raccogliendo il succo in una casseruola. Uniamo il burro e cuocete a fuoco medio, facendo bollire per circa 5 minuti ruotando la casseruola ma senza mescolare, fino a creare uno sciroppo.

In un’altra terrina mescoliamo le mele con la maizena, quindi unite lo sciroppo.

Prepariamo l’impasto….
Riscaldiamo la panna acida al microonde fino a renderla tiepida. Aggiungiamo il burro alla panna acida, in modo che si ammorbidisca. Sciogliamo il lievito nell’acqua. Aggiungiamo la panna acida con il burro, lo zucchero, le uova e 1/3 della farina. Mescoliamo fino a ottenere un impasto senza grumi. Continuiamo a impastare incorporando il resto della farina.

Trasferiamo l’impasto su un piano di lavoro ben infarinato e impastiamo fino a ottenere un panetto liscio (ci vorranno circa 10 minuti). Mettiamo il panetto in una ciotola unta, copriamo e lasciamo lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio, per circa un’ora.

Riscaldiamo il forno a 180 gradi. Riprendiamo l’impasto e sgonfiamo. Dividiamolo in 2 parti uguali. Stendiamo ciascuna parte fino a ottenere un rettangolo. Suddividiamo la farcia alle mele sui 2 rettangoli di pasta, disponendola al centro e lasciando i bordi liberi. Incidiamo i bordi, quindi prendiamo le strisce di pasta e richiudiamole verso il centro sovrapponendole e racchiudendo il ripieno, cercando di creare una treccia.

Trasferiamo la treccia su una placca imburrata. Cuociamo per 15-20 minuti o finché non è dorata.

Completiamo con la glassa e le mandorle tostate.

img_0384

Note: per ottenere la glassa mescolate un po’ di acqua (inserite un goccio alla volta) con 4 cucchiai di zucchero a velo e un goccio di limone. Dovete ottenere un composto abbastanza denso.

img_0381

Con questa ricetta partecipo al contest Re-Cake 2.0 del mese di gennaio

img_4005

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...