Torta all’aroma di mandorle e frosting alle pesche

il

Pasqua con chi vuoi….noi la “festeggiamo” a casa con un ospite speciale!                    La vita è spesso difficile e per alcune persone anche di più. Una serata spensierata, un letto caldo e un buon pasto possono per lo meno rinfrancare il cuore…anzi i cuori di tutti. Felice giorno di festa!!!🕊🌸

C6B38647-C33F-426D-A052-E59087E0B2A6

Cosa serve

Per la base alla mandorla
200 g di farina autolievitante
200 g di burro ammorbidito
4 uova medie
200 g di zucchero (+ 2-3 cucchiai per la bagna)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 fialetta di aroma di mandorle (+ 1/2 fialetta per la bagna)

Per il frosting alla pesca
260 g di formaggio Philadelphia
180 g di burro a temperatura ambiente
125 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di aroma alla pesca
Marmellata alla pesca

D1E1253B-C32E-4788-8463-8EB382FC5728

Come si fa
Accendiamo il forno a 175°C.
Imburriamo e infariniamo 3 teglie da 15 cm di diametro e mettiamo da parte.
A mano con una frusta, o nella ciotola della planetaria dotata di frusta a foglia, lavoriamo insieme lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Aggiorniamo l’estratto di vaniglia, l’aroma di mandorle e incorporiamo, un po’ per volta, la farina setacciata. Amalgamiamo bene e distribuiamo l’impasto fra le 3 teglie preparate precedentemente. Inforniamo per 22-25 minuti circa.
Una volta sfornate le tortine, lasciamo raffreddare su una griglia.

Intanto prepariamo il frosting alle pesche….
Cremiamo insieme il burro e il formaggio Philadelphia. Aggiungiamo lo zucchero a velo e l’aroma alla pesca e lavoriamo fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Trasferiamo il frosting in frigorifero per farlo addensare un po’.

Quando le torte saranno completamente raffreddate, bagniamone la superficie con uno sciroppo preparato facendo bollire un bicchiere d’acqua con 2-3 cucchiai di zucchero e una mezza fialetta di aroma di mandorla.

F0D51117-D3C9-43CB-9FF1-F5C8689AAB52

Assembliamo….
Poniamo il primo disco su una base porta torta o un piatto da portata. Ricopriamo con uno strato di frosting alla pesca. Poggiamo sopra il secondo disco e, con l’aiuto di una sac-a-poche dotata di punta tonda, creiamo uno strato di frosting alto circa un centimetro lungo la circonferenza della torta e riempiamo la parte interna con un abbondante strato di marmellata alle pesche. Copriamo col terzo disco e usiamo la restante parte di frosting per ricoprire superficie e fianchi dell’intera torta con l’aiuto di una spatolina in metallo.

Decoriamo a piacere!😉

599D00E3-0739-4019-8D8F-53DBFA06C770

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...